Freddy: The Art Of Movement

# advertising
# commercial
# creative strategy

Cliente: Freddy è il brand italiano che veste tutti gli sportivi del mondo che intendono il movimento del proprio corpo come un’arte capace di emozionare.

Sfida: Tornare a comunicare, dopo molti anni, il posizionamento creativo di Freddy “The art of movement”, con un film-manifesto capace di toccare il cuore del target.

Strategia: Abbiamo deciso di far parlare Freddy per la prima volta nella sua storia. Gli abbiamo attribuito una voce femminile, lontana da tutti gli stereotipi adrenalinici e virili dello sport, e capace di interpretare il pensiero più profondo e artistico del brand. Abbiamo ideato un film che è insieme un manifesto e una chiamata alle armi per tutti gli sportivi che si rispecchiano nella “art of movement”. Oggi, Freddy diventa il primo brand di abbigliamento sportivo in grado di comunicare quella misteriosa e irrazionale attrazione che fa innamorare miliardi di tifosi dei più grandi atleti: che non dipende dalla capacità di vincere una medaglia, di battere un record o di superare un limite. Ma di fare arte attraverso il movimento del corpo.

→ Italian version

Creative Direction: Andrea Fagiolari, Vittorio Perotti
Copywriting: Luca Capece
Production company: Olympique Films and Talents
Directors: Di•Al
DoP: Diego Indraccolo
Athletes/Artists: Lara Mori, Lia Kemendi, Stefano Rei Ferrari, Alessandro Milion, Alba Muzzarelli, Andrea Valtorta
Editor: Matteo Motzo
Colorist: Diego La Rosa
Music: Sarah Einsenfiz
Audio post production: Eccetera
Set designer: Amos Caparrotta